con Marco Passavanti e Peggy Eskenazi

Formazione Continua di 80 ORE in presenza e online riconosciuta da YANI

La formazione continua si rivolge a insegnanti con stili di formazione diversi e a praticanti con almeno due anni di esperienza desiderosi di approfondire la conoscenza dello yoga, sia per quanto riguarda gli aspetti particolari della pratica (prāṇāyāmamudrā, meditazione), sia per quanto riguarda gli aspetti teorici (storia dello yoga, aspetti specifici del pensiero indiano, sviluppi dello yoga nella modernità). La formazione si svolge in presenza presso la sede di Il Mondo YogaStudio di Parma e online; l’iscrizione è preceduta da un colloquio conoscitivo informativo online.

La formazione è articolata in quattro moduli di un fine settimana ciascuno e da un seminario residenziale estivo di quattro giorni esclusivamente in presenza presso la Badia di Torrechiara (Parma). Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Programma dettagliato:

1) Una revisione dei princìpi fondamentali del Viniyogaāsanaprāṇāyāmamudrā

I princìpi che ispirano l’approccio del Viniyoga come trasmesso da Krishnamacharya a suo figlio Desikachar. Il ruolo delle tecniche fisiche dello yoga – posture (āsana), controllo del respiro (prāṇāyāma) e sigilli (mudrā) – e la loro importanza nella vita quotidiana. Quali sono gli elementi ‘tradizionali’ e quali sono le innovazioni recenti nella pratica posturale diffusa oggi nello yoga transnazionale? Qual è il significato di haṭhayoga alla luce dei testi premoderni? Qual è il significato di haṭhayoga oggi?

2) Il prāṇa e i cinque soffi vitali (pañcavāyu)

Il ruolo del respiro (prāṇa) e la dottrina dei cinque soffi vitali (vāyu). Un’introduzione storica alle dottrine vitalistiche indiane secondo lo yoga e l’āyurveda. I soffi vitali, la fisiologia yogica dei canali (nāḍī) e la pratica di āsanaprāṇāyāma e mudrā. Il ritmo duplice del respiro e l’unione di prāṇa e apāna.

3) Tapas, l’ascesi nel quotidiano

Lo yoga premoderno e la sua matrice ascetica. Il tapas e il calore trasformativo. Ha senso oggi, in Occidente, parlare di ascesi? È possibile una ‘ascesi nel quotidiano’?

4) Lo yoga e la meditazione

Lo yoga e la disciplina meditativa di chi vive nel mondo. I quattro fini dell’uomo (puruṣārtha) secondo la visione di Krishnamacharya. Il ruolo della consapevolezza. Cosa significa ‘stare nel presente’?

5) Ritiro estivo: ritornare al centro

Vivere alcuni giorni di ritiro permette di uscire temporaneamente dalla modalità abituali della vita ordinaria e offre l’occasione per semplificare, rallentare, fare chiarezza e ricentrarsi. Il lavoro dello yoga è appunto un lavoro di ‘ritorno al centro’, verso quell’asse centrale ideale che per ognuno rappresenta la vera e autentica sorgente di forza e di stabilità.

Scarica il volantino

Scarica il programma

Durante i we di formazione è possibile alloggiare nella stessa struttura del centro yoga contattando il B&B TEMENOS